giovedì 23 febbraio 2017

La mia passione


Care Amiche,

come state? Io sono piuttosto euforica. Mi stanno arrivando le foto dei primi lavori finiti; con le ragazze dell'Atelier speriamo di riuscire a svelarvi la mini collezione nei prossimi giorni, siate pazienti ancora un pochino.




Dopo avervi mostrato dove vivo e che cosa è Hygge per me; oggi volevo raccontarvi qualcos'altro della mia vita, ovvero che lavoro faccio.



Sono una floral designer. Lavoro in una serra piena di piante e fiori, ormai da qualche anno. Mi occupo sia della coltivazione che della vendita. Non sono sola in questa avventura, insieme a me c'è l'Amica di sempre Josephine; ci conosciamo da molto tempo ed è come se fosse parte dela mia famiglia.


Davanti alla serra, c'è un piccolo negozio per il ricevimento dei clienti, possiamo definirlo il mio luogo sicuro, la mia tana. L'ho arredato con mobili di riciclo, alcuni trovati nei mercatini; ci sono tantissimi vasi, di vetro, porcellana, colorati, qualche stampa botanica ingiallita e soprattutto fiori ovunque.


Il fine settimana sono spesso impegnata con gli allestimenti per i ricevimenti e i matrimoni. Adoro lavorare dietro alle quinte di importanti eventi, creare le scenografie, scegliere i bouquet più adatti.
L'emozione più grande è senz'altro lavorare con gli sposi, come immaginerete. E' un compito impegnativo e stressante, ma vedere il risultato finale, mi ripaga di tutta la fatica e di tutta la tensione provata.



Che dite il mio è o non è il mestiere più bello del mondo?
Buona serata Care Amiche



1 commento: